I Linea 77 cacciano Emiliano Audisio: i fan, sconcertati, protestano COMMENTA  

I Linea 77 cacciano Emiliano Audisio: i fan, sconcertati, protestano COMMENTA  

La notizia è di quelle che provocano un terremoto nell’underground musicale italiano. Emiliano “Emi” Audisio, voce storica della band torinese Linea 77 è stato cacciato. Una decisione presa circa due mesi fa ma che solo oggi viene a galla.

I motivi, come il questi casi, sono le solite “diplomatiche” divergenze musicali. Da quanto si apprende, la situazione è precipitata durante la fase di scrittura del prossimo studio album della band.

Emiliano si è congedato così dai suoi fan:

“Poco più di due mesi fa mi è stato comunicato che non avrei fatto più parte della band. Prendendo atto della situazione e rispettando la decisione degli altri, mi faccio da parte.

Grazie di cuore a tutti voi, a chi, sotto il palco, in tutti questi anni mi ha sempre dimostrato affetto, entusiasmo e passione. Vi porto con me.

L'articolo prosegue subito dopo

Emiliano”

La situazione non ha lasciato indifferenti i fan che sulla pagina Facebook dei Linea 77 stanno dimostrando tutto il loro disappunto. In molti pensano che, senza Emiliano, i Linea 77 non hanno ragione d’esistere.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*