I luoghi più visitati in Europa


L’Europa è strettamente legata all’arte e alla storia e proprio per queste ragioni, sono moltissimi i luoghi da visitare.
Ecco i più visitati.
La Tour Eiffel:
è, senza dubbio, l’attrazione turistica più conosciuta di Parigi. Costruita nel 1889 da Gustave Eiffel, può essere vista da molti luoghi di Parigi.

Leggi anche: Ascensori, in arrivo nuovi (costosi) controlli. Confedilizia protesta

Il Tower Bridge:
è uno degli edifici e dei ponti più fotografati in tutto il mondo. E’ stato costruito nel 1886 da Horace Jones ed è una delle attrazioni maggiori di Londra.

Leggi anche: Oradour sur Glane, dall’incubo nazista all’abbandono

Il Parc Guell:
creato da Eubi Guell, è ricco di mosaici e sculture. E’ un’area aperta, sabbiosa dove si possono fare picnic, giocare a calcio o semplicemente guardare le persone.

Leggi anche: Dieci grandi città mondiali studiano le regole per Uber e Airbnb

Stonehenge:
in Inghilterra, è una delle 9 meraviglie del mondo. Qualche storico crede sia un luogo di culto, mentre per altri è un luogo commerciale. E’ stato costruito circa 5000 anni fa.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: Cannabis legale entro il 2016: quali i vantaggi

La Sagrada Familia:
a Barcellona è uno dei luoghi ancora non terminati. Questa chiesa, che è molto di più che una pezzo di arte, è stata costruita da Gaudì poco prima della sua morte. La sua opera di ristrutturazione continua tuttora, anche grazie alle offerte dei visitatori che devono pagare per visitarla.

Leggi anche

Villa stregata di Cona
Viaggi

Villa Magnoni, Ferrara: maledetta e stregata

A Cona, in provincia di Ferrara, seppellita nella vegetazione tra rovi ed edera, Villa Magnoni è un'antica villa signorile ora abbandonata e infestata. In provincia di Ferrara, a Cona, sepolta sotto una fitta vegetazione fatta di arbusti, alberi, edera e rovi che oramai è diventata un vero e proprio bosco, si trova, nascosta alla vista della Strada provinciale 22, il rudere di quella che una volta era una sontuosa villa signorile: Villa Magnoni. Nessuno sa a chi appartenga quest'edificio: secondo la gente del posto è ora proprietà della Croce Rossa Italiana, per altri appartiene al comune di Cona mentre secondo [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*