I mal di pancia di Ibra COMMENTA  

I mal di pancia di Ibra COMMENTA  

 

Quanta voglia ha Ibra di rimanere al Milan?

Il finale di stagione ha movimentato un poco l’ambiente rossonero a causa di alcune dichiarazioni al vetriolo del forte attaccante svedese.


 Ibrahimovic è un giocatore fondamentale, in Italia ha giocato e vinto con Juventus, Inter e Milan risultando spesso determinante; ha segnato più di 100 gol in campionato però …

In Europa il guerriero diventa uno scudiero, difficilmente riesce a prendere la squadra per mano e a guidarla alla vittoria; inoltre ha un carattere forte e molte volte nello spogliatoio diventa difficile poterlo gestire.


 I suoi mal di pancia indicano un desiderio di voler cambiare aria, all’Inter, dopo aver conquistato 3 scudetti e stregato il popolo di San Siro che stravedeva per lui abbandonò il ritiro nerazzurro per recarsi a Barcellona dove voleva vincere e dimostrare di essere un campione anche in Europa.


 Un anno e un ennesimo fallimento europeo dopo era nuovamente a Milano, sponda rossonera però, in due anni conquistava 1 scudetto, ora sono ritornati i mal di pancia che solitamente accompagnavano le sue cessioni.

L'articolo prosegue subito dopo


 Qualche maligno (?) poi ai tempi della cessione al Barcellona ricordava che il suo procuratore Raiola percepisse una percentuale sulle somma derivante dalla cessione.

Ufficialmente non c’è nessuna tensione fra Ibrahimovic e Allegri, però è anche vero che qualche indiscrezioni riferiva di Allegri e Galliani che chiedevano a Berlusconi l’avallo della cessione dello svedese, una cessione che potrebbe portare all’arrivo di Tevez.

Cereda Stefano

Leggi anche

About Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*