I mercatini di Natale più belli al mondo COMMENTA  

I mercatini di Natale più belli al mondo COMMENTA  

Tra i tanti mercatini di Natale svedesi quello a Södertull si caratterizza per le decorazioni fatte a mano nelle bancarelle che offrono anche glögg (vin brulè), pepparkakor (biscotti allo zenzero) e lussekatter (panini allo zafferano)
QUANDO: dal 24 novembre al 23 dicembre

Appena fuori Lucerna viene organizzato il mercatino di Natale più alto d’Europa a 2.132 metri di altitudine, raggiungibile con la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo.

Si contano 45 casette che vendono decorazioni natalizie e specialità culinarie locali. Chi vuole può scendere con gli sci ai piedi
QUANDO: dal 16 al 19 novembre

In Cornovaglia, affacciato sul mare, si tiene un mercatino natalizio tradizionale dove si possono trovare giochi di legno e decorazioni per l’albero.

Viene organizzata anche la corsa dei Babbi Natale e uno spettacolo di fuochi d’artificio
QUANDO: dal 7 al 9 dicembre

A dicembre è facile trovare la neve e un enorme abete riempie la piazza principale, Raekoja plats, Patrimonio dell’Unesco, della città, dove viene allestito un mercatino di Natale che vende cappelli fatti a mano, animaletti di alghe e oggetti di legno intagliato
QUANDO: dall’1 dicembre all’8 gennaio

La cittadina dell’Alsazia si trasforma per le festività natalizie e si illumina grazie ai suoi cinque mercatini di Natale, alla giostra per i bambini, al presepe vivente e alle bancarelle lungo i canali dove si possono acquistare i dolci tradizionali a base di anice
QUANDO: dal 23 novembre al 31 dicembre

Leggi anche

ascendente-zodiaco-1-554x305
Guide

Come si calcola l’ascendente online

Nell'astrologia l'ascendente serve a comprendere meglio le caratteristiche di un segno zodiacale: ecco come calcolarlo facilmente online. Secondo l’astrologia l’ascendente può avere una grande influenza sulla nostra vita. L’ascendente indica quale segno zodiacale si trovava Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*