I migliori papà del mondo animale COMMENTA  

I migliori papà del mondo animale COMMENTA  

Nel regno animale sono le femmine che principalmente si dedicano alla cura della prole, ma in alcune specie anche i maschi si occupano attivamente dei cuccioli.

Leggi anche: Offerta: Collana cigno con incisione


Tra i pinguini imperatore, ad esempio, dopo che la femmina ha deposto l’uovo ha bisogno di cibarsi per due mesi in mare. E’ proprio ora che entra in gioco il papà, che custodisce l’uovo appena deposto tra le gambe per ulteriori due mesi, senza nemmeno alimentarsi per non abbandonarlo mai.

Leggi anche: Offerta: Collana cigno con incisione


Tra i cavallucci marini, che scelgono una compagna per la vita, è addirittura il maschio a deporre le uova, dopo che la femmina gliele ha passate per la fecondazione.


Un’altra specie monogama e molto attenta alla cura dei piccoli è quella dei lupi, tra i quali il maschio, quando i cuccioli sono neonati, custodisce la tana e si occupa di sfamare la famiglia.

L'articolo prosegue subito dopo


Una specie poco conosciuta è quella dei tamarindi, piccole scimmie sudamericane. Tra loro sono i padri che si occupano di accudire i piccoli da subito: la mamma, dopo il parto, li lascia a lui e torna ad occuparsene solo per il tempo della poppata.

Infine anche i cigni maschi sono degli ottimi papà e collaborano con le femmine già dalla costruzione del nido, affiancandola poi durante la cova e accompagnando i piccoli in acqua non appena escono dal guscio.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*