I motivi principali per cui le donne piangono - Notizie.it
I motivi principali per cui le donne piangono
Guide

I motivi principali per cui le donne piangono

Non è un segreto che le donne piangono piu spesso degli uomini. Probabilmente si tratta di un comportamento tipicamente femminile, ma è anche legato alla paura di non essere accettati. Gli uomini si impongono di non piangere per timore di essere etichettati come femminucce, bimbi, “ragazzine” o altri termini dispregiativi. Quindi in genere gli uomini non piangono. Invece per le donne, il pianto non solo è socialmente accettabile, ma è anche dato per scontato. E allora perché le donne piangono?

Perché le donne piangono – Il buono

Le donne piangono in occasioni felici come:

  1. matrimoni
  2. nascite
  3. sacramenti religiosi
  4. riti sociali di passaggio (come una laurea)

Perché le donne piangono – Il brutto

In questo caso il pianto è la conseguenza di una serie di eventi burrascosi.

  1. Sono state scaricate dal ragazzo/ragazza, o hanno lasciato qualcuno.
  2. Stanno affrontando un divorzio o una battaglia per la custodia.
  3. Altri eventi importanti (un incendio, la perdita di un lavoro, un incidente, un grave infortunio, un intervento chirurgico, etc.) le hanno fatte cadere in uno stato di rabbia, shock, stress o incredulità.
  4. Nessun altro mezzo le ha aiutate a comunicare il proprio stato d’animo, e piangere è l’unico strumento a disposizione.

Perché le donne piangono – Il cattivo

Le donne piangono per circostanze spiacevoli, per alcune anche sgradevoli.

  1. Sono stanche.
  2. Guardano un film strappalacrime.
  3. Hanno perso qualcuno che amavano.
  4. Attraversano un momento di incertezza in una relazione di lunga data.
  5. Hanno litigato con qualcuno che considerano importante.
  6. Hanno gli ormoni in subbuglio prima o durante il ciclo mestruale, perché soffrono di una depressione post-parto, o perché sono entrate in menopausa.
  7. Sono pervase da un leggero senso di tristezza o di depressione.
  8. Si sentono piu leggere dopo aver superato un periodo difficile.

Le donne riescono a piangere per i piu svariati motivi e in genere ritengono che piangere le aiuti a migliorare la maggior parte delle situazioni “brutte” e “cattive”.

Alcune situazioni, come guardare un film strappalacrime, sono ormai diventate una scusa comune per scoppiare in una crisi di pianto quando si ha bisogno di piangere e non si riesce. Poi ci sono le lacrime di felicità, che non hanno una funzione purificatrice ma rappresentano una valvola di sfogo alle emozioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*