I movimenti giovanili che stanno provando a cambiare il mondo... o per lo meno ci provano. - Notizie.it

I movimenti giovanili che stanno provando a cambiare il mondo… o per lo meno ci provano

Guide

I movimenti giovanili che stanno provando a cambiare il mondo… o per lo meno ci provano

In molti settori, le idee e i progetti di molti giovani possono sembrare utopici o fuori dalla realtà. Sembrerebbe che molti giovani abbiano delle idee con le quali poter affrontare il mondo e che spezzano con quello che sta succedendo. Le persone, i giovani intorno al mondo stanno cercando di ottenere dei risultati trovando dei nuovi stili di vita, mentre combattono per far sentire la loro voce.

Le nuove professioni:
i giovani intorno al mondo hanno iniziato a trovare dei nuovi modi di vivere che spezzano con la tradizione passata. Cercano nuove professioni che si prodighino a prendere cura l’ambiente e a occuparsi di quanto accade: ovvero ingegneri, architetti che si concentrano su un nuovo modo di vedere le cose.

The “Changemakers”:
è un sito in cui i giovani di tutto il mondo si organizzano per rendere il mondo un posto migliore per viverci. Il loro motto è “Cambia il mondo” in modo concreto.

Freegans:
si cibano dei prodotti che i ristoranti o i supermercati buttano nell’immondizia.

E’ un modo per beneficiare del cibo e far sì che non vada sprecato.

Gli studenti cileni:
si sono dati appuntamento in piazza per cercare un sistema che fornisca uno studio adatto a tutti. La risposta del Governo non è stata delle migliori, tanto è vero che vi sono stati scontri tra poliziotti e studenti. Credono che l’educazione sia un modo per dare a tutti l’opportunità di migliorare e cambiare.

La gioventù mapuche:
è una tribù indigena tra Cile e Argentina che cerca di combattere per la propria terra in modo che non sia sconsacrata e che continui a dare frutti.

La lotta per le tasse:
molti studenti hanno fatto manifestazioni per il diritto allo studio senza che le tasse vengano aumentate, in modo che lo studio sia fruibile per tutti.

I giovani della Spagna contro il governo:
anche gli spagnoli si sono riversati sulle strade chiedendo di mettere un veto per i tagli all’educazione.

Il movimento “Io sono 123”:
si è sviluppato in Messico e chiede maggiore libertà e regole, sicurezza per un paese che sia il meno corrotto possibile.

I giovani che lottano perché gli animali siano fuori dai circhi:
molti giovani si stanno attivando perché non siano piiù utilizzati giovani nei circhi, poiché è sfruttamento.

Per questa ragione, alcuni hanno deciso di togliere gli animali rimpiazzandoli con degli umani che fanno acrobazie. Un esempio di questo tipo è “Il cirque du Soleil”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*