I negozi al top per gli abiti femminili COMMENTA  

I negozi al top per gli abiti femminili COMMENTA  


Non è un segreto che le donne amino fare shopping. Alcune ritornano più volte nello stesso negozio, mentre altre amano provare le ultime novità. Per quanto riguarda lo shopping, dovresti controllare alcuni dei più grandi negozi specializzati in abbigliamento femminile per farti un’idea di cosa una donna compra.

Ann Taylor:
è molto popolare tra le donne per la grande versatilità e la femminilità dei suoi abiti. Produce sia vestiti che abiti da lavoro, che casual, ma anche sport. Per accontentare tutte le donne, ha deciso di creare una linea per le donne incinte disponibile on line. Ann Taylor Loft è un marchio che aggiunge un tocco di glamour agli abiti per la vita quotidiana.

Talbots:
trasforma le tradizioni negli abiti classici da donna. Ha abiti adatti a donne che hanno più di 35 anni e che vogliono mischiare il loro abbigliamento. Si rinnova spesso senza rinunciare alla qualità.

New York & Company:
fondata nel 1918, progetta i vestiti in base alla satgione abbassando notevolmente il prezzo. Aiuta le donne
a essere moderne, ma a prezzi accessibili.

L'articolo prosegue subito dopo

Victoria’ s Secret:
è un grande marchio, conosciuto dalle donne soprattutto per la lingerie e la notte. La compagnia si è
estesa e include anche scarpe, prodotti di bellezza e costumi. Promuove il suo marchio nei cataloghi,
nei negozi o anche on line.
Caché:
offre lo stile ricercato delle grandi boutiques in modo conveniente e in un ambiente confortevole. Include
accessori adatti per occasioni speciali. La compagnia ha un target che va dai 25 ai 45 anni, per chiunque
voglia aggiungere un tocco di personalità al guardaroba.

Leggi anche

Sky
Tecnologia

HD di Sky: qual è la risoluzione

Alcune considerazioni sulla reale consistenza dell'HD di Sky e sulla sua risoluzione. Quando è stato lanciato il servizio HD di Sky, ormai qualche anno fa, i claim della dépendance italiana del network televisivo di Rupert Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*