I primogeniti hanno 'maggiori probabilità di soffrire di allergie' - Notizie.it

I primogeniti hanno ‘maggiori probabilità di soffrire di allergie’

Infanzia

I primogeniti hanno ‘maggiori probabilità di soffrire di allergie’

Hai mai pensato che il fratello maggiore si ammalava di più di chiunque altro? Potrebbe essere che aveva una giusta causa.

I ricercatori hanno trovato che primogeniti hanno più probabilità di soffrire di allergie rispetto ai loro fratelli e sorelle più giovani.

scienziati giapponesi haNNO scoperto che le nascite multiple costruiSCONO il sistema immunitario nel grembo materno che viene trasferito Ai bambini.

Significa secondi e terzi figli hanno meno probabilità di soffrire di febbre da fieno o sviluppare allergie alimentari.

Gli scienziati hanno intervistato i genitori di 13.000 bambini in età scolare di età compresa tra 7 e 15 anni, e hanno chiesto loro l’ordine di età dei loro figli e quali allergie avevano.

I risultati hanno mostrato che il quattro per cento dei primogeniti aveva riniti, congiuntiviti e allergie alimentari rispetto al 3,5 per cento dei secondi figli nati.

Nel frattempo, solo il 2,6 per cento dei terzi figli soffre di allergie.

Il dottor Takashi Kusunoki, che ha condotto lo studio per la Shiga Medical Center for Children e la Kyoto University in Giappone, ha detto: ‘E’ stato stabilito che gli individui con l’ordine di nascita maggiore hanno un minor rischio di allergia.

‘Ulteriori valutazioni dovrebbero far luce sul ruolo delle circostanze pre e post-natale per lo sviluppo di allergie dell’infanzia.’
Un altro motivo per cui i successivi hanno un sistema immunitario più forte è noto come l’ ‘ipotesi dell’igiene’.
Gli scienziati affermano che la prima volta i genitori sterilizzano le loro case per il loro primo figlio, mentre successivi fratelli costruiscono un sistema immunitario più forte dopo essere state esposti a più germi in tutta la casa.

Il Dr Frank Sulloway, un esperto in ordine di nascita presso la University of California, ha detto: ‘Quando il primogenito arriva, non ci sono fratelli più piccoli e hanno ottenuto il 100 per cento di attenzione dei genitori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche