I quartieri spagnoli di Napoli COMMENTA  

I quartieri spagnoli di Napoli COMMENTA  

Quartieri Spagnoli è una parte della città di Napoli in Italia. La lingua napoletana è più forte qui che altrove. Si tratta di una zona povera, affetta da alta disoccupazione e la forte influenza della camorra. L’area, che comprende c. 800.000 metri quadrati, è composta da una griglia di circa diciotto strade da dodici, tra cui una popolazione di circa 14.000 abitanti.

Leggi anche: Come fare lo yoga in casa


I Quartieri ‘sono stati creati nel 16 secolo per ospitare le guarnigioni spagnole, da cui il nome, il cui ruolo era quello di placare le rivolte da parte della popolazione napoletana. Ben presto divennero un quartiere malfamato con un alto tasso di criminalità e prostituzione.

Leggi anche: Come Compilare Modulistica Iscrizione SIAE Giovani


La zona ha tra i più alti tassi di malattie respiratorie, la disoccupazione e la criminalità giovanile in Europa. La larghezza della strada media è di circa 3 metri.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*