I rischi dei boli di pelo nei gatti - Notizie.it

I rischi dei boli di pelo nei gatti

Guide

I rischi dei boli di pelo nei gatti

Per i proprietari di un gatto, il maggior rischio derivante dai boli di pelo sono l’aspetto e l’odore disgustosi del bolo stesso. Per i gatti, tuttavia, i boli di pelo sono una parte naturale della loro vita, che però possono talvolta essere pericolosi. Per questo è bene conoscere i potenziali rischi che comportano i boli di pelo per poter mantenere in salute il vostro gatto.

Cos’è un bolo di pelo

Un bolo di pelo, o tricobezoario, è una massa di pelo non digeribile nello stomaco del vostro gatto, dove arriva quando il gatto si lecca. Alcuni dei peli morti rimossi dalla toelettatura attraversano la gola grazie alle fini proiezioni oblique posteriori, dette papille, che si trovano sulla lingua dei gatti. Una parte di questi peli riesce a raggiungere l’intestino e viene espulsa attraverso le feci, un’altra parte si accumula nello stomaco e risale attraverso la gola sotto forma di palla di pelo.

Troppo grande

Se il bolo di pelo è troppo grande non può passare nell’intestino, ma nemmeno nell’esofago.

Può capitare che si rompa ed esca dallo stomaco, ma se non lo fa, possono essere necessarie delle cure veterinarie. Tra i sintomi che indicano che il vostro gatto ha una palla di pelo troppo grande si trovano mancanza di appetito e letargia.

Intestino tenue

A volte la palla di pelo riesce a passare nell’intestino, ma poi, per qualche motivo, vi si deposita. Il blocco intestinale che ne risulta renderà il gatto letargico e disinteressato al cibo. I blocchi intestinali da boli di pelo non sono comuni, ma sono spesso fatali. Una possibile soluzione è utilizzare un lassativo, sebbene il veterinario potrà somministrare altri medicinali una volta effettuata la diagnosi.

Prevenire i boli di pelo

Il miglior modo per evitare i vari rischi associati ai boli di pelo è quello di evitare che il vostro gatto ne sviluppi troppi. Una soluzione può essere di tagliargli il pelo, un’altra è di spazzolarlo spesso con una spazzola o un pettine, in modo che non ingerisca troppo pelo.

È utile anche tenere il pavimento più pulito possibile, poiché agli animali talvolta piace mangiare carte, fili e altri rifiuti che trovano per terra e che favoriscono la formazione dei boli di pelo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*