I simboli che si usano nelle mail COMMENTA  

I simboli che si usano nelle mail COMMENTA  


L’avvento della comunicazione on line ha cambiato anche la nostra cultura e il nostro linguaggio, che oggi si basa sugli strumenti che il computer mette a disposizione. Puoi usare dei simboli per comunicare con gli altri e vengono usati dagli utenti delle mail per comunicare altro.

Eccoli:
gli emoticons sono dei simboli che se messi insieme creano una sorta di linguaggio e hanno un loro significato. Per esempio, “:)” indica felicita’, per indicare tristezza “:(“, puoi anche aggiungere un naso, come per esempio “:-) e si usano per esprimere delle sensazioni, emozioni.

Usare gli emoticons nelle mail dei clienti:
molti clienti mail hanno una lista di emoticons pre-definiti che possono utilizzare. In Gmail puoi usarli cliccando l’icona gialla “Inserire emoticon”; in Yahoo Mail e’ presente sotto la scritta
“Emoticons”. Il vantaggio e’ che sono professionali e spesso animati.

Lo slang nelle mail:
piu’ che emoticons, i simboli sono usati come slang. Sono usati per risparmiare il tempo
necessario per la scrittura. Alcuni sono acronimi e sostituiscono intere parole.

L'articolo prosegue subito dopo

Per esempio, il
numero “1” e’ spesso usato per sostituire la parola “uno”. Esistono acronimi piu’ conosciuti come
“LOL” o “B4” che significano rispettivamente: “Laugh out loud” o “”Before”.
Esempi:
altri emoticons da utilizzare sono “xoxo” cxhe significa “abbracci e baci”; “:O”, che indica
sorpresa; nelle mail “@” che significa “at” o il simbolo “#” usato come “numero”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*