I sintomi degli attacchi d’ansia COMMENTA  

I sintomi degli attacchi d’ansia COMMENTA  

Le persone con sintomi di ansia cronica possono avere preoccupazioni persistenti circa cose che gli altri percepiscono come irrilevanti o al di là del loro controllo. L’ansia cronica può rendere le normali attività della vita quotidiana difficili, e può causare effetti negativi sulla salute, relazioni e scuola o le prestazioni di lavoro. Considerate queste informazioni sui sintomi di ansia cronica dalla Mayo Clinic.

Leggi anche: Come gestire ansia per mancanza aria


Frequenti malattie
Frequenti malattie come raffreddori e tempi di recupero più lenti sono i sintomi di ansia cronica che derivano da una riduzione di efficacia del sistema immunitario.

Leggi anche: Come contrastare la mancanza d’aria


Mal di stomaco
L’ansia cronica può causare frequenti disturbi di stomaco, indigestione, bruciore di stomaco, nausea e diarrea, soprattutto prima di un evento stressante come un colloquio di lavoro.


Insonnia
L’ansia può impedirti di essere in grado di addormentarsi e causare veglia per tutta la notte o prima di quanto desiderato al mattino.

L'articolo prosegue subito dopo


Fatica
Preoccupazione e agitazione possono causare affaticamento persistente che rende le attività quotidiane difficile da eseguire.

Scarsa concentrazione
Pensieri che interrompono la tua concentrazione sono i sintomi di ansia cronica che possono ridurre le prestazioni a scuola o al lavoro.

Mal di testa
L’ansia cronica può causare mal di testa ed emicranie frequenti, che possono diventare più gravi nel tempo se l’ansia non è trattata.

Cambiamenti di umore
La personalità e l’umore cambia, come ad esempio evitare eventi sociali, irritabilità e scoppi emotivi, sono sintomi di ansia cronica che possono influenzare negativamente i rapporti personali.

Leggi anche

babbo natale
Guide

Come sopravvivere al pranzo di Natale

Ecco come fare a sopravvivere al pranzo di Natale, nonostante le domande incalzanti dei parenti e le quantità industriali di cibo.   Manca davvero poco alle festività natalizie e in molti si staranno domandando come sopravvivere al pranzo di Natale. Cibo in quantità industriali, domande impertinenti dei parenti, e bambini che piangono e urlano in ogni angolo della casa. Non temete! Questo articolo vi consiglierà come comportarvi per sottrarvi a queste torture. Per prima cosa cercate di evitare le discussioni private a tavola, cercando di cambiare discorso quando uno dei parenti vi incalzerà con domande inopportune. Inoltre è assolutamente vietato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*