I tre modi migliori per risparmiare tempo e denaro per il bucato COMMENTA  

I tre modi migliori per risparmiare tempo e denaro per il bucato COMMENTA  

In casa mia sembra che la lavanderia non si fermi mai. Non appena ho fatto l’ultimo carico, c’è già un nuovo mucchio di t-shirt, asciugamani, jeans scartati, che si impilano nell’angolo della mia camera da letto. Se non avessi fatto niente riguardo questo, la lavanderia sarebbe stata la parte più costosa e che richiede più tempo della mia pulizia. Così ho trovato dei trucchi per ridurre tempo e denaro. Ecco alcuni dei migliori.


Non usare troppo

Ho sempre riempito il tappo di detersivo e ammorbidente fino alla linea indicata per ogni carico, naturalmente partendo dal presupposto che deve essere la dose necessaria per ottenere vestiti puliti. Un giorno mi sono resa conto che stavo finendo un piccolo flacone di detersivo alla settimana. Con quattro bottiglie spendevo circa 15 euro al mese solo per il detersivo. La volta dopo ne ho usato un po’ meno. Quando i miei vestiti sono risultati puliti, ne ho usato ancora meno. Ora uso circa due cucchiai di detersivo e uno di ammorbidente per ogni carico, e alla fine il mio bucato è pulito.


Lavare tessuti simili insieme

Mia madre mi ha sempre detto di non mescolare i colori, ma non ha mai menzionato i tessuti. Per anni gli asciugamani con colori scuri finivano nel lavaggio con le t-shirt scure. In questo modo si ottiene tutto quanto pulito, ma ci mette più tempo ad asciugarsi. Quando ho iniziato a cronometrare l’asciugatrice, mi sono accorta che i tessuti misti impiegano circa 10 minuti in più per finire : questo si traduce in un costo maggiore. Ora lavo e asciugo i vestiti in base al materiale. Materiali più sottili come le t-shirt asciugano più velocemente rispetto a prima, riducendo anche la mia bolletta della luce.


Pretrattare le macchie giornaliere

Parte del mio vecchio rituale di lavaggio del bucato era il selezionare tra tutti i panni sporchi quelli con le macchie e trattarli con uno smacchiatore.

L'articolo prosegue subito dopo

Ci volevano circa 30 minuti a settimana. Per ridurre un po’ di quel tempo, ho messo la bottiglia di smacchiatore vicino al cesto della biancheria e ho preso l’abitudine di cercare delle fuoriuscite quando mi sto spogliando. Prima di buttare qualcosa nel cestino, metto un po’ di smacchiatore su qualsiasi macchia trovo. Ci vogliono solo pochi secondi a notte e mi fa risparmiare un sacco di tempo il giorno di bucato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*