I viaggi della Memoria degli studenti romani COMMENTA  

I viaggi della Memoria degli studenti romani COMMENTA  

campo di concentramento

Continuano i viaggi della memoria degli studenti romani. I prossimi 27-28 e 29 aprile partiranno gli alunni delle scuole medie della Capitale verso Carpi, Modena e Fossoli, nell’ambito del progetto “Viaggi nella Memoria. Per non dimenticare la tragedia del 900″, promosso dall’assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù.

Leggi anche: Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

I ragazzi avranno la possibilità di visitare i luoghi (Fossoli) in cui fu deportato il primo convoglio destinato ad Auschwitz-Birkenau, su cui c’era anche Primo Levi.

Durante i tre giorni “della memoria” i ragazzi prenderanno parte a laboratori didattici e incontri sul tema.

Leggi anche: Roma: vandalismo su statue ed elefantino

Foto by ciccioworld.ilcannocchiale.it

Leggi anche

senzatetto-riconosciuta-a-roma
Roma

Giovane senzatetto avvistata a Roma non è Maddie McCann

Se n'è parlato tutto il giorno e poche ore fa finalmente il mistero è stato risolto. Il padre della giovane senzatetto che per molti assomigliava a Madeleine McCann, la bimba scomparsa in Portogallo nel 2007, ha riconosciuto la giovane; ma la sua identità non è quella di Madeleine: si tratta di Embla Jauhojärvi, una ragazza svedese di 21 anni che il padre ha spiegato soffrire della sindrome di Asperger. La giovane è stata fermata tra le strade del cento storico di Roma da diversi giornalisti, dopo che si era sparsa la voce della sua somiglianza con la bambina scomparsa nel Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*