I videogiochi migliorano le funzioni cerebrali degli anziani

Videogiochi

I videogiochi migliorano le funzioni cerebrali degli anziani


Un articolo recente, pubblicato nella rivista scientifica Plos One, descrive una ricerca che ha dimostrato come le funzioni cerebrali degli anziani possano migliorare dopo aver giocato con i videogiochi.

La ricerca ha paragonato le funzioni cognitive di 32 partecipanti anziani. Tutti i partecipanti erano destrimani, non preoccupati delle loro funzioni mentali, non usavano farmaci noti per interferire con le funzioni cognitive e non avevano alcuna malattia che colpisse il sistema nervoso centrale.

Ciascun partecipante è stato fatto giocare a un gioco per computer destinato ad allenare il cervello ovvero “Brain Age” o “Tetris”, per 15 minuti ogni giorno per quattro settimane. Tutti i partecipanti avevano dichiarato di essere soliti giocare a videogiochi meno di un’ora a settimana negli ultimi due anni. Il sesso, l’età e il livello di educazione delle persone che hanno giocato a “Brain Age” era simile a quelli che hanno giocato a “Tetris”.

La misurazione delle loro funzioni cognitive è stata fatta prima del test e dopo.

Le quattro categorie esaminate sono state stato cognitivo globale, funzioni esecutive, attenzione e velocità di processo.

Il risultato della ricerca ha dimostrato che gli effetti dei videogiochi hanno migliorato le funzioni esecutive e la velocità di processo. Non c’è stato alcun cambiamento nello stato cognitivo globale o nella soglia di attenzione. Entrambi i gruppi hanno mostrato miglioramenti, ma i punteggi di coloro che hanno giocato a “Brain Age” sono stati più alti di quelli che hanno giocato a “Tetris”, per quanto riguarda la funzione esecutiva.

I risultati di questa ricerca sono significativi, perché con il passare del tempo una persona anziana può andare incontro a un declino delle funzioni cognitive quali memoria, attenzione, funzioni esecutive e velocità di processo. Un deterioramento di tali capacità può portare a seri problemi nella vita di tutti i giorni. Giocare a videogiochi potrebbe migliorare le funzioni cognitive nelle persone anziane sane.

L’obiettivo della ricerca era sviluppare metodi che aiutassero le persone anziane a mantenere e migliorare le loro funzioni cognitive.

Fonte

http://www.medicalnewstoday.com/releases/240234.php

Articolo sulla ricerca

http://www.plosone.org/article/info:doi/10.1371/journal.pone.0029676

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche