I Vini della Mosella - Notizie.it
I Vini della Mosella
Vini

I Vini della Mosella

Con il termine italiano Mosella si intende la zona vitivinicola della Germania occidentale, che si sviluppa a sud dalla città di Treviri fino a Coblenza a nord, lungo il fiume Mosel (Mosella), con i suoi due affluenti Saar e Ruwer, da cui il nome tedesco Mosel – Saar – Ruwer.
Considerato da molti il distretto vinicolo migliore della Germania, ne è sicuramente uno dei più significativi, da qui provengono Riesling dalle caratteristiche così peculiari da renderli unici nel panorama enologico mondiale. Le particolari condizioni climatiche piuttosto rigide, quasi al limite massimo per la coltivazione della vite, ma adatte per un vitigno come il Riesling, e una composizione del terreno fatta di ardesia che facilita l’assorbimento della luce riflessa dalle acque dei fiumi, conferiscono ai vini un basso grado alcolico, una spiccata acidità, una grande eleganza ed una longevità incredibile per dei bianchi.
I vitigni migliori spesso crescono lungo irti e scoscesi pendii, dove lo strato di roccia è più sottile e dove le vigne devono spingere più in profondità le proprie radici per nutrisi, da qui la mineralità tipica che poi si ritrova nel calice.
Alcune varietà dei Riesling migliori della Mosella provengono da Bernkastel, Erden, Graach, Piesport, Wehlene Zeltigen.

Altri vitigni diffusi in Mosella, comunque coltivati in posizioni meno favorevoli, sono soprattutto Müller Thurgau e Kerner.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche