Ictus: le regole per evitarlo

Salute

Ictus: le regole per evitarlo

Le donne che hanno più di 80 anni rischiano il 20% in più di essere colpite da un ictus cerebrale. Le categorie più interessate sono: le fumatrici, le donne che usano un contraccettivo ormonale e chi soffre di emicrania con aura. L’ictus cerebrale, però, è una patologia che si può evitare adottando un corretto stile di vita.

La Women stroke association ha stilato queste norme di prevenzione. 1) Spegnere la sigaretta: il fumo ha effetti nocivi sulle pareti dei vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna; 2) Correre al parco o nuotare in piscina: l’attività fisica fa bene sia perché aiuta a smaltire i chili di troppo, sia perché irrora di sangue tutti gli organi del corpo, compreso il cervello; 3) Occhio alla pillola contraccettiva e all’emicrania: queste due condizioni nella donna in età fertile aumentano il rischio di ictus;4) Mangiare frutta, verdura e cioccolato: secondo una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica “Neurology” basterebbe consumare ortaggi in genere, pepe e meloni per ridurre del 55% il rischio di un ictus.

Inoltre chi mangia regolarmente cioccolato riduce il rischio di ictus del 22% (basta un quadretto di cioccolato fondente al giorno); 5) Attenzione ai rialzi di pressione: la pressione alta è un fattore di rischio, soprattutto dopo i cinquanta anni, quando la donna va in menopausa.

Per prevenirla, non fumar,e praticare regolarmente sport e attenzione a tavola (limitare il consumo di sale è fondamentale, in caso di ipertensione); 6) Controllare il polso ed eseguire esami regolari. E’ importante tenere sempre sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue e i valori della pressione, con visite periodiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche