Idee addio al nubilato a Roma

Guide

Idee addio al nubilato a Roma

Se la vostra migliore amica è in procinto di salire all’altare e dovete organizzare un addio al nubilato ma volete fare qualcosa di diverso, non disperate: questa guida vi darà diversi spunti su come vestire con tanta fantasia anche l’dea più consolidata, per rendere originale la vostra serata!

Ecco, innanzitutto, cosa bisogna considerare preliminarmente:

  • L’attività chiave: preferite una cena, andare a ballare o un’attività più originale? Deciderlo in partenza può far risparmiare tempo;
  • Budget: non è questione di venalità, ma di capire quanto si può mettere in gioco. L’ampiezza (o la scarsità) del vostro denaro non pregiudicherà la riuscita o il fallimento della serata, poiché molto dipende dalla volontà delle partecipanti di collaborare in prima persona con l’organizzazione;
  • Location: subordinato all’attività e al budget, questo dettaglio è fondamentale se avete intenzione di fare più cose, visto che gli spostamenti in città (soprattutto se si tratta di un gruppo corposo) sono sconsigliati;
  • Food, beverage e cake: fondamentale tenere a mente il periodo dell’anno, sia per evitare le pietanze fuori stagione che le bevande in disaccordo col clima;
  • Effetto sorpresa: può essere divertente organizzare il tutto all’insaputa della sposa (cercando di andare comunque incontro alle sue preferenze);
  • Parte ludica: tradizione ereditata dal mondo anglosassone, ormai è endemica anche in Italia, perché i giochi sono divertenti, rompono il ghiaccio e permettono di fare gruppo anche tra persone prima sconosciute.

    Interessanti anche i gadget a tema;

  • Regalini: un’idea carina è lasciare alle invitate un piccolo ricordo della serata, meglio se a tema. Per la sposa, oltre a questo, è bene pensare ad un ulteriore omaggio.

Roma offre molte idee originali fatte su misura per gli addii al nubilato, di cui però i più sono all’oscuro: una fra tutte, il RistoTram, un Tram nel quale possono cenare fino a 30 persone, un veicolo itinerante del cuore della Capitale nel quale è anche possibile ballare tra una portata e l’altra; anche i ristoranti sui barconi sono gettonati, come anche il RistoAereo a Fiumicino. Se l’amica in questione è piuttosto trasgressiva, ci si può affidare al sito Guestarboys, che offre un servizio di spogliarellisti; Se invece la futura sposina è più una mancata Paris Hilton, la si può portare alla Rinascente con una limousine rosa affittata per l’occasione per una nottata di shopping sfrenato.

Per l’ultimo caso, invece, l’amica da coccole e relax, è indicato il pacchetto “meno esoso”: dopo aver attaccato un lucchetto a Ponte Milvio con i nomi delle partecipanti, è una bella idea recarsi tutte assieme ad un beauty center, per poi procedere verso la zona Ostiense e optare per una cena al Porto Fluviale, un locale alla moda e pulsante di vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*