Idee per chi non ama cucinare COMMENTA  

Idee per chi non ama cucinare COMMENTA  

Zuppe

Le zuppe sono molto semplici perchè puoi buttare nella pentola tutto insieme. Puoi prendere tutti i tuoi ingredienti e metterli insieme nella pentola di coccio. Devo ammettere che ultimamente questa pentola è diventata la mia migliore amica perchè basta metterci gli ingredienti e poi fa tutto lei. Per esempio la zuppa di verdure può essere fatta con poche o tante carote, con sedano, cipolle, patate, mais, ed è possibile anche aggiungere la carne, come il pollo o anche tagliatelle e poi  lasciare cuocere tutto a fuoco lento. E’ possibile anche tentare di cucinare l’arrosto nella pentola di coccio. A me ad esempio piace molto fare il chili in questa pentola, lo faccio spesso durante l’inverno. Il chili infatti è veloce da fare e inoltre è molto nutriente.


Due pasti

Ci sono persone che cucinano in un volta due pasti. Anche io ci ho provato essendo la pentola di coccio molto grande si può far da mangiare per due giorni oppure se si vuole se ne può fare così tanto da tener congelato e poterlo magiare per settimane.


Pot Pie

Un’altra idea per chi non ama cucinare è quella di comprare la pot pie in negozio. Io l’ho fatto qualche volta, costa dagli 84 agli 89 centesimi. Basta poi semplicemente metterla nel forno e in 30 minuti è pronta. Se volete impiegare meno tempo la potete anche mettere nel microonde ma io preferisco il forno tradizionale che dà alla crosta quel bel colore marrone.


Patate al forno

Ci sono infiniti modi per cucinare le patate. Le si possono cuocere al forno o nel microonde e una volta pronte le si possono condire con diverse salse. I condimenti sono infiniti, le si possono ricoprire di formaggio grattugiato, mangiarle con broccoli e cavolfiori o ancora condirle con la salsa per gli hamburger.

L'articolo prosegue subito dopo


Fritto misto

Si può acquistare un mix di fritto e farlo aggiungendo il pollo. Puoi anche prendere gamberetti fritti o il fritto che ha già tutto incluso compresi i gamberi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*