Identificato l’uomo ritrovato carbonizzato nel parco della Colletta. E’ un muratore, morto suicida

Torino

Identificato l’uomo ritrovato carbonizzato nel parco della Colletta. E’ un muratore, morto suicida

Si chiamava Gaetano Menale l’uomo di 59 anni, muratore, padre di tre figli, che lo scorso giovedì è stato ritrovato carbonizzato nella Parco Pietro Colletta.

Un suicidio, sembra, operato in un momento di disperazione dopo il licenziamento dall’impresa edile in cui lavorava.

Gaetano Menale, secondo le prime ricostruzioni sarebbe arrivato nel parco in bici e, nei pressi di un cespuglio, si sarebbe cosparso di liquido infiammabile; successivamente avrebbe appiccato il fuoco. Tutti questi condizionali sono d’obbligo, poiché l’indagine della Polizia di Torino non è chiusa.

Il pm Giancarlo Avenati Bassi ha disposto l’autopsia sul corpo affinché venga fatta ulteriore chiarezza.

Al più presto per gli aggiornamenti.

Vittorio Nigrelli

3 Commenti su Identificato l’uomo ritrovato carbonizzato nel parco della Colletta. E’ un muratore, morto suicida

    • era un nostro cliente,veniva da noi a comprare il pane ..era un uomo modesto e molto delicato..credo che l'indifferenza davanti a questi fatti sia la cosa più grave..la società dovrebbe reagire……..

    • l'indifferenza è un cancro difficile da estirpare! …da sempre i deboli sono i più colpiti! …solidarietà alle famiglie!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...