Iene, scherzo irriverente a Paolo Brosio COMMENTA  

Iene, scherzo irriverente a Paolo Brosio COMMENTA  

Le terribili Iene hanno mietuto un’altra “vittima”. Si tratta del giornalista Paolo Brosio, che è talmente infuriato dello scherzo che forse ne impedirà la messa in onda. Cosa hanno combinato stavolta gli inviati più irriverenti della televisione? Hanno chiamato Brosio fingendo che dall’altra parte della cornetta ci fosse Papa Bergoglio.

Leggi anche: Rossitto in libertà


Ultimamente Papa Francesco è solito chiamare i fedeli comuni per parlare con loro e dargli coraggio in determinate situazioni, per cui non deve essere stato difficile per Paolo Brosio credere che il Pontefice abbia voluto comunicare proprio con lui, per complimentarsi del libro da lui scritto e intitolato “Nella Terra delle Meraviglie”.

Leggi anche: I protagonisti del Bagarino

Quando gli è stato comunicato che si trattava di uno scherzo, l’amarezza è calata su di lui diventando poi rabbia nei confronti degli inviati autori della trovata geniale.

Il servizio è pronto, e speriamo di riuscire a vederlo.

Leggi anche

stefano-cucchi
Cronaca

Ilaria Cucchi pubblica la foto di Natale di Stefano, ‘avrai giustizia’

Ha postato una foto natalizia. Ma non è certo uno scatto che porta a sorridere, quello pubblicato poco fa su Facebook da Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, morto il 22 ottobre 2009 durante la custodia cautelare. Da quel giorno Ilaria e la famiglia sono coinvolti in uno dei casi di cronaca giudiziaria più complessi ed intricati degli ultimi anni poichè coinvolge anche agenti di polizia penitenziaria, oltre ad alcuni carabinieri e medici del carcere di Regina Coeli. La foto mostra un sorridente Stefano con indosso un cappello da Babbo Natale, appoggiato al tavolo di fronte all'albero di Natale; nel messaggio Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*