II PREMIO NAZIONALE EMANUELA LOI. La Forza del Coraggio

Sardegna

II PREMIO NAZIONALE EMANUELA LOI. La Forza del Coraggio

II PREMIO NAZIONALE EMANUELA LOI-" La Forza del Coraggio" Sestu - Cagliari

TERZA Giornata regionale della Moralità e Legalità.

Sabato 11 febbraio 2012, ore 16 – Sestu (CA), Aula Consiliare via Scipione

1992 – 2012 – XX° Anniversario delle Stragi di Via D’Amelio e Capaci
———————————————————————————-

Programma evento organizzato dal movimento culturale “Sardegna Virtuosa” :

–Ore 16,00 presso piazza comunale Sestu via Scipione , partenza del corteo con la presenza della banda musicale verso il cimitero, ove si poserà la corona di alloro nella tomba di Emanuela Loi, alla presenza delle autorità civili , militari e religiose.

-Segue marcia della legalità con agende rosse verso il comune di Sestu.

-Ore 18,00 convegno “La forza del coraggio 2012” e II premiazione nazionale Emanuela Loi.
Verrano premiati coloro che si sono contraddistinti nell’anno precedente (2011) ,per il loro coraggio nel denunciare le mafie e per la determinazione in difesa dei valori di legalità, onestà e libertà, contrastando i gesti di omertà e indifferenza a favore dei diritti di tutti gli individui.

Partecipazione al convegno:

-Salvatore Borsellino (fratello del giudice Borsellino e fondatore delle agende rosse)
-Ferdinando Imposimato (Giudice)
-Antonio Ingroia (in collegamento skype) (Giudice)
-Antonio Esposito (Magistrato, presidente seconda sezione penale di cassazione)
-Pino Masciari (Imprenditore calabrese vittima dell’ ‘ndrangheta)
-Sonia Alfano (Europarlamentare e presidente associazione familiari vittime di mafia)

Moderatore : Gianni Barbacetto (Giornalista “Fatto Quotidiano”)
Con la partecipazione del pittore antimafia Gaetano Porcasi.

Giuria presieduta dal Giudice Ferdinando Imposimato, premiati: Antonio Esposito (Magistrato, presidente seconda sezione penale di cassazione), Pino Masciari (Imprenditore calabrese vittima dell’ndrangheta), Sonia Alfano (Europarlamentare e presidente associazione familiari vittime di mafia), Gianni Barbacetto (Giornalista “Fatto Quotidiano”), Il Gruppo di Intervento Giuridico (Il Presidente Stefano Deliperi), Il procuratore di Lanusei Domenico Fiordalisi, Il Movimento Artigiani e Commercianti Liberi e Mov Pastori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*