Il bel Danubio blu COMMENTA  

Il bel Danubio blu COMMENTA  

Il fiume Danubio è il secondo fiume più lungo d’Europa e sfocia nel Mar Nero, scorrendo attraverso i confini di dieci paesi: Romania, Ucraina, Moldavia, Bulgaria, Serbia, Croazia, Ungheria, Austria, Germania e Slovacchia. Il fiume è navigabile da navi e crociere. Le zone umide del Delta del Danubio supportano la vita di una grande varietà di uccelli migratori. Questo fiume è anche una fonte di acqua potabile per circa dieci milioni di persone. Fin dal Medioevo si utilizzava il suo corso per la pesca, anche se oggi questa pratica è diminuita, infatti pochi pescatori sono ancora oggi attivi lungo alcune parti del fiume.


Il Danubio attira un bel pochi turisti. C’è una pista ciclabile lungo il fiume che si chiama Bike Trail del Danubio ed è divisa in quattro sezioni ed è lunga per molti chilometri. Ci sono molti parchi nazionali e luoghi storici che si snodano lungo questo fiume. Il Danubio ha attirato un sacco di artisti, musicisti, scrittori e registi ed ha una lunga storia. Questo fiume è stato una via commerciale importante fin dal Medioevo, il traffico scorre tra il Mare del Nord e il Mar Nero attaverso il Danubio. Esso scorre per quasi 2000 miglia. Molte parti ancora oggi riflettono i tempi antichi. Ulteriori collegamenti navigabili del Mar Nero sono ancora in fase di costruzione. Ciò consentirà una maggiore trasportabilità di beni e servizi a livello nazionale e internazionale.


La parte inferiore del Danubio ha un lento, profondo, largo corso. Alcune parti del Danubio sono davvero inquinate e non vengono utilizzate per la raccolta di acqua potabile, perché troppo difficile da pulire.

Ma in zone dove l’acqua è molto più pulita è utilizzata per la fornitura di acqua potabile. Ci sono molti problemi ambientali e di sensibilizzazione circa il fiume al giorno d’ oggi e si sta rallentando la produzione di nuove vie per i sistemi di trasporto.

L'articolo prosegue subito dopo

In Bulgaria, questo fiume è sede di una riserva naturale. Il Delta del Danubio è ricco di flora, fauna, e specie rare. Oltre un milione di cigni e anatre si possono trovare lungo il suo corso. Piccoli boschetti di salici si possono ancora trovare in alcune zone. Il fiume porta un equilibrio molto importante per l’ecosistema e il benessere della natura nelle aree in cui opera.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*