Il blitz dell’aristocrazia romana

Storia

Il blitz dell’aristocrazia romana

Quando Vittore II morì ad Arezzo, il 28 luglio 1057., Ildebrando era già tornato in Italia. Secondo il cronista Leone d’Ostia, Federico di Lorena, abate di Montecassino e cardinale avrebbe preferito sottrarsi alla sua elezione a pontefice proponendo altri nomi, tra io quali quello di Ildebrando. Federico accettò finalmente l’elezione e prese il nome di Stefano IX, egli era fratello di Goffredo di Lorena, signore della Tuscia grazie al suo matrimonio .
Questo il blitz dell’aristocrazia romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche