Il borgo più suggestivo della Danimarca, alla scoperta di Aarhus

Attualità

Il borgo più suggestivo della Danimarca, alla scoperta di Aarhus

il borgo di aarhus

Danimarca, il paese delle fiabe, patria di Hans Christian Andersen, durante il periodo natalizio è patria di eventi e mercatini dall’atmosfera “fiabesca”. L’avventura più natalizia si può vivere a Aarhus, seconda città della Danimarca e centro artistico e culturale, al cui interno esiste un borgo, Den Gamle By ovvero “la vecchia città” dove si può girare su una carrozza dell’800, dove ci sono case arredate con mobili d’epoca e “vissute”, dove le antiche pasticcerie vendono i dolci di marzapane come quelli delle fiabe: è un grande museo di cultura cittadina all’aperto, il più grande e completo d’Europa. Prima di Natale le strade si riempiono di bancarelle che riproducono gli antichi mercati dell’epoca tra il 1625 e il 1929 con decorazioni e leccornie; nei weekend di dicembre le case si risvegliano e nel classico mercato di Natale si possono vedere domestiche, stallieri, bambine, signore e signori in abiti dell’epoca occupati nello shopping e nei preparativi per la festa, mogli e cuoche che cucinano le frittelle chiamate “æbleskiver”, o l’arrosto di maiale con il cavolo rosso, e salsicce e riso e latte, o accendono la stufa a legna mentre una maestra suona al pianoforte le melodie natalizie alla luce delle lampade ad olio.La costruzione del villaggio ha consentito di salvare da altre cittadine danesi ben 75 edifici originali del XVI, XVII e XVIII secolo che sarebbero stati dimenticati e distrutti, invece sono stati traslocati pietra per pietra compresi un mulino ad acqua e uno a vento.

Un Natale da vivere e da ricordare!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche