Il braccialetto che tramite l’iPhone controlla come dormi, mangi, preghi, ami COMMENTA  

Il braccialetto che tramite l’iPhone controlla come dormi, mangi, preghi, ami COMMENTA  

L’Up di Jawbone è un braccialetto particolare: ideato per scopi tutt’altro che decorativi, all’interno nasconde un accelerometro, un contapassi, un motorino elettrico e una batteria.

Tanto dispendio di tecnologia si spiega con lo scopo di Up: raccogliere durante tutta la giornata – e la notte – informazioni sullo stile di vita del proprietario, che potrà poi usarle per impostare una routine più sana.


Per compiere il proprio lavoro, Up lavora insieme a un’app per iPhone: soltanto i dispositivi di Apple sono compatibili, e al momento non sembrano previste versioni da utilizzare con altri tipi di smartphone.


Braccialetto e applicazioni, usati insieme, permettono di tenere traccia di diversi parametri: da ciò che si mangia al periodo dedicato al sonno sino alla quantità di movimento effettuata.


Il motorino serve come “sveglia”: attivandosi alle ore impostate sostituisce le sveglie tradizionali oppure può essere utilizzato come promemoria, per ricordarsi che è giunto il momento di fare un po’ di moto.

L'articolo prosegue subito dopo


I dati raccolti si sincronizzano con l’iPhone tramite un collegamento effettuato attraverso un jack da 3,5 millimetri; l’applicazione permette anche di condividere i propri dati con gli altri utenti di Up.

La batteria interna è in grado di fornire un’autonomia dichiarata di 10 giorni; la ricarica avviene tramite il cavo USB fornito in dotazione.

Il Jawbone Up è in vendita online a 99,99 euro.

 

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*