Il cammino della giovanile nerazzurra _ 2

Inter

Il cammino della giovanile nerazzurra _ 2

Mercoledì 6 giugno 2012 semifinale torneo primavera, si contendono l’accesso alla finale in gara unica l’Inter di mr. Bernazzani e il Milan di mr. Dolcetti.

E’ un derby, giocato dai ragazzi della primavera, ma sempre derby, le stesse emozioni, sensazioni con in palio il passaggio alla finale, la possibilità di diventare campioni d’Italia.

C’è anche un motivo di orgoglio da parte dei giovani in campo, quanti fra loro potranno riuscire a calcare il palcoscenico della serie A ? Per un Balotelli, un Maldini, un Bergomi o un Trapattoni che è riuscito a sfondare ci sono decine, centinaia, migliaia di ragazzi che hanno visto i loro sogni infrangersi.

Qualcuno arriverà alla serie B, forse anche alla A, ma la maggior parte si perderà nei campionati minori, per alcuni di loro questi giorni rappresentano il coronamento di un sogno.

Allo stadio “Barbetti” di Gubbio l’Inter batte il Milan e si qualifica per la finale del campionato Primavera, è una partita combattuta, termina sul punteggio di finale di 4-3, grazie ad una rete di Samuele Longo allo scadere del secondo tempo supplementare; i tempi regolamentari erano terminati sul punteggio di 2-2.

Il tabellino della partita:

INTER-MILAN 4-3

Marcatori: 18 rig.Comi (M), 24 Longo (I), 63 Romanò (I), 73 Comi (M), 94 Innocenti (M),108 Longo (I), 120 Longo (I).

Ammoniti: 11 Innocenti (M), 25 Mbaye (I), 28 Alborno (I), 105 Forte (I).

INTER: 1 Di Gennaro (70 Sala 12); 3 Mbaye, 18 Spendlhofer, 13 Kysela, 11 Alborno (96 Forte 22); 23 Romanò, 5 Duncan, 14 Crisetig; 10 Bessa; 9 Longo, 15 Garritano (74 Terrani 7).

A disposizione: 12 Sala, 24 Pasa, 16 Bandini, 8 Benassi, 20 Candido, 22 Forte, 7 Terrani.

Allenatore: Bernazzani.

MILAN: 1 Piscitelli; 15 De Sciglio, 2 Baldan, 6 Ely, 3 Desole; 8 Innocenti, 20 Cristante, 14 Hottor; 10

Valoti (66 Roggia 21); 9 Comi (90 Lora 23), 11 Ganz (84 Speziale 7).

A disposizione: 12

Narduzzo, 21 Roggia, 18 Speranza, 23 Lora, 17 Prosenik, 7 Speziale, 16 Piccinocchi.

Allenatore:

Dolcetti

Arbitro: Vincenzo Ripa

Da segnalare che il gol vincente viene segnato da Longo al 122’, in pieno recupero del 2° tempo supplementare, quando ormai le squadre erano concentrate sugli imminenti rigori.

L’appuntamento è per sabato, l’Inter affronterà la Lazio alle 21.00, in palio il tricolore.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.