Il carattere del dalmata

Guide

Il carattere del dalmata

Il cane di razza dalmata ha una personalità e temperamento giocoso, molto energico e intelligente. Sono ottimi cani di famiglia, ma il dalmata necessita di una guida, oppure pouò cercare di essere il padrone della casa e diventare aggressivo.

Personalità
Il dalmata è stato originariamente utilizzato per proteggere le carrozze e i cavalli della classe superiore nel 1800. Più tardi, sono diventati sentinelle militari e artisti circensi. E’ un cane versatile, capace di guardare oltre una casa o bestiame, esibendosi in gare di obbedienza o semplicemente agendo come un compagno di famiglia fedele. Ama stare con la gente, vorrà essere incluso in tutte le attività di famiglia. Viaggia bene e ama andare in macchina. I dalmata sono amichevoli con la gente e straordinari con i bambini.

Requisiti di attività
Il dalmata è chiassoso per natura e ha la tendenza a saltare sulle persone. Ha bisogno di essere esercitato spesso, per mantenere i livelli di energia.

Non adatto per appartamenti, ama stare all’aperto e impegnarsi in attività di agilità. Essi amano giocare con i bambini. I bambini piccoli possono accidentalmente farsi male giocando con un dalmata chiassoso.

Addestrabile
I dalmata sono cani altamente addestrabili, e la formazione dovrebbe sempre coinvolgere il rinforzo positivo e un sacco di leccornie. Il duro trattamento comporterà paura. Una volta che l’obbedienza di base è padroneggiata, dovrebbero passare alla formazione avanzata, i trucchi, o agilità. Sono molto intelligenti e prosperano sulla padronanza di nuove attività.

Tratti comportamentali
La popolarità del dalmata è esplosa con la carica dei 101. E’ importante conoscere la storia genetica di un dalmata prima di adottare uno. Un dalmata ben allevati ha energia da vendere. Se non adeguatamente esercitato e stimolato mentalmente per tutta la giornata, questa razza può diventare distruttiva. Inoltre, perché amano la gente così tanto, l’ansia di separazione che può svilupparsi, porta anche a un comportamento distruttivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*