Il carattere del Labrador COMMENTA  

Il carattere del Labrador COMMENTA  

Il Labrador Retriever è una grande combinazione di cane da lavoro e compagno di buon carattere. Questa razza di medie dimensioni, figura come il cane più popolare in America. La sua intelligenza, addestrabilità e giocoso rendono il Labrador un cane particolare.

Leggi anche: Nella serata decisiva, l’Inter sbaglia tutto

Temperamento
Noto per un temperamento geniale, il Labrador è un buon compagno e cane di famiglia. L’aggressione contro altri cani o persone è rara in un labrador ben socializzato.

Leggi anche: Tipologie di gatti Soriani


Aspetto
Il Labrador ha un aspetto elegante e liscia. Il suo colore complessivo può essere giallo, cioccolato o nero.

Costituzione
Robusto di corporatura, il Labrador è muscoloso e ha un torace ben sviluppato adatto per lunghe ore nel campo di caccia o il recupero in acqua. La coda, spesso chiamato coda lontra, è spessa alla base e si assottiglia a una lunghezza media.


Vantaggi
Il Labrador è un buon cane guida, e ai primi posti come un cane da salvataggio per la sua agilità e resistenza, accoppiato con un ottimo naso e concentrazione.

L'articolo prosegue subito dopo


Considerazioni
Il Labrador Retriever è un cane da lavoro. La sua natura giocosa e l’energia fisica richiedono l’interazione con le persone e le attività all’aria aperta per tenerlo lontano dai guai.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*