Il Castello Aragonese di Ischia - Notizie.it
Il Castello Aragonese di Ischia
Guide

Il Castello Aragonese di Ischia

Il Castello Aragonese di Ischia è un castello medioevale che si trova nella parte nord del Golfo di Napoli.

Il castello che si trova su una roccia vulcanica è il monumento maggiormente impressionante della zona di Ischia, costruito da Hiero I nel 474 BC. Nello stesso periodo, due torri sono state costruite per controllare gli attacchi dei nemici. La roccia è stata poi occupata dai Partenopei, gli antichi abitanti di Napoli. Nel 326 a. C. la fortezza è stata catturata dai romani, e poi nuovamente dia partenopei. Nel 1441 Alfonso V di Aragona ha connesso la roccia all’isola con un ponte in pietra invece di un ponte in legno e ha fortificato le mura per difendere gli abitanti dagli attacchi dei pirati. Intorno al 1700, circa 200 famiglie sono vissute sull’isola, incluso il Convento delle Clarisse, la Basilica greca, l’arcivescovo e il seminarista. C’erano circa 13 chiese. Nel 1912, il Castello è stato venduto a un proprietario privato.

Oggi il castello è il monumento maggiormente visitato dell’isola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*