Il cavolo ungherese farcito: con manzo, agnello o maiale, condito da spezie e riso! COMMENTA  

Il cavolo ungherese farcito: con manzo, agnello o maiale, condito da spezie e riso! COMMENTA  

Uno dei miei ricordi d’infanzia più cari è stato crescere guardando mia nonna preparare il più grandioso cavolo ripieno ungherese farcito e poi, ovviamente, mangiarlo! Mia nonna Julia Nagy utilizzata un “ingrediente segreto” che rendeva il suo cavolo ripieno il più gustoso in assoluto!

Vi svelerò “l’ingrediente segreto” tra poco insieme alla ricetta del miglior cavolo ripieno ungherese del mondo! Il migliore per me era quello di mia nonna, l’originale ungherese.


Cos’è un cavolo ripieno? Si prepara aggiungendo della carne di manzo, agnello o maiale insieme a delle spezie e del riso, nelle foglie del cavolo. Gli involtini di cavolo ripieno sono un piatto esotico, gustoso, che risulta sempre più buono giorno dopo giorno da quando lo si ha preparato. Questo piatto è conosciuto in tutto il mondo…Ne avete mai sentito parlare? Oggi tutti conosono questa pietanza, scopriamo perchè!

Spero che questa prospettiva culinaria vi aiuti a preparare un ottimo cavolo ripieno oppure a capire dove poterne gustare uno autentico fuori casa. Gli involtini di cavolo sono grandiosi accompagnati con un po’ di purea e se unite l’ingrediente segreto di mia nonna sicuramente preparerete il miglior cavolo al mondo!

Scegliete voi quale ricetta preferite: se quella UNGHERESE del cavolo ripieno oppure quella POLACCA, ma in ogni caso troverete questi involtini molto gustosi e si possono mangiare in ogni periodo dell’anno, non sono nel giorno del ringraziamento o a Natale! Che ne pensate? Li amate quanto li amo io?

Gli Ingredienti:

1 grande cavolo
2 vasetti di crauti
un po’ di carne macinata magra
un po’ di carne magra di maiale macinata
1/2 tazza di cotto il riso a grana lunga
1 uovo crudo
1 grossa cipolla, tritata finemente
2 spicchi d’aglio, schiacciati
2 lattine di polpa di pomodoro
1/4 tazza di briciole di pane
2 tazze di acqua
1 cucchiaio. grani di pepe
6 foglie di alloro
1 cucchiaio. paprika ungherese
sale e pepe nero

Salsa Zaprashka:
4 cucchiai. burro
4 cucchiai. farina

Okay, ora per quanto riguarda quello che mia nonna Julia Nagy chiamava “l’ingrediente segreto”: è la Zaprashka, una salsa o un sugo che è un addensante da aggiungere quando si cucina il cavolo ripieno.


Come preparare la Zaprashka: Mescolare 4 cucchiai. burro [o olio] e 4 cucchiai di farina insieme in una padella. Continuate a fuoco medio e mescolare fino a quando i grumi si saranno dissolti. Aggiungere lentamente la miscela liquida che si ottiene dalla cottura del cavolo farcito e amalgamare bene alla salsa Zaprashka. Quindi aggiungere questo sugo a fine cottura.


by JaguarJulie

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*