Il colesterolo nei bambini è sceso COMMENTA  

Il colesterolo nei bambini è sceso COMMENTA  

Finalmente una buona notizia sul colesterolo e i bambini: Uno studio governativo mostra che negli ultimi dieci anni, la percentuale di bambini che hanno il colesterolo alto è scesa.


I risultati sono sorprendenti, dato che il tasso di obesità infantile non è cambiato.

Come può essere?

Alcuni esperti ritengono che la maggior parte dei bambini anche mangiando di meno o facendo più esercizio fisico, ottengono sempre meno grassi trans. .


“Questa è la mia teoria principale”, ha affermato Sarah de Ferranti, direttore di cardiologia preventiva presso il Children Hospital di Boston.

Lo studio non ha guardato le ragioni del declino, ma il suo autore principale, il dottor Brian Kit dei Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione, ha detto che la teoria ha un senso.


La ricerca, pubblicata on line Martedì dal Journal of American Medical Association, ha anche mostrato che i livelli medi di colesterolo totale dei bambini è diminuito leggermente.

L'articolo prosegue subito dopo


Troppo colesterolo nel sangue aumenta il rischio di malattie cardiache. Di solito non è una minaccia immediata per la maggior parte dei bambini, ma quelli che hanno il problema spesso diventano adulti ad alto rischio.

Lo studio si è concentrato su più di 16.000 bambini e adolescenti nel – 1988-94, 1999-2002 e 2007-10.

Durante il periodo più recente studiato, 1 su 12 bambini dai 6 ai 19 aveva il colesterolo alto. Che è sceso da 1 a 9 in ciascuno dei periodi precedenti – circa un calo del 28 per cento.

Il livello medio di colesterolo totale è sceso da 165-160. Nei bambini, a 200 è considerato troppo elevato.

Lo studio è stato il primo in quasi 20 anni che ha mostrato un tale declino. I livelli di colesterolo sono diminuiti tra il 1960 e primi anni 1990, probabilmente perché la gente mangia meno grassi.

I ricercatori del più recente studio hanno rilevato modesti miglioramenti nei livelli dei bambini del cosiddetto colesterolo buono, che può proteggere il cuore. Questo può essere in parte dovuto al calo dei fumatori adolescenti e esposizione dei bambini al fumo passivo negli ultimi dieci anni. Gli studi hanno trovato che le sostanze chimiche presenti nel fumo di sigaretta possono abbassare il colesterolo buono.

I livelli di colesterolo sono in calo negli adulti, anche. L’incidenza di colesterolo è sceso a circa il 27 per cento nell’ultimo decennio, da circa 1 a 5 adulti, all’inizio del periodo di 1 in 7 alla fine.

I grassi trans artificiali sono noti per diminuire il colesterolo buono e aumentare il colesterolo cattivo. Nel 2006, il governo federale ha iniziato a richiedere che gli alimenti confezionati elenchino la quantità di grassi trans per porzione, una manna per gli acquirenti attenti.

New York ha vietato i grassi trans artificiali nei ristoranti nel 2008. La California nel 2010 è diventato il primo stato ad adottare tale divieto.

“Mi piace l’idea che l’impiego ridotto di grassi idrogenati trans potrebbe essere responsabile” ha detto Marion Nestle, un professore universitario di nutrizione, studi sul cibo e la salute pubblica. “Se è così – e come al solito è chiaro che sono necessarie ulteriori ricerche – vorrebbe dire che le misure di sanità pubblica, come il divieto di grassi trans a New York City sono state utili.”

Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha scoperto che dal 2005 al 2010, il tenore medio di grassi trans nei prodotti da forno e altri alimenti è diminuito vertiginosamente.
Nonostante la buona notizia, gli esperti rimangono preoccupati.

Il diciassette per cento dei bambini americani sono obesi, forse perché mangiano un sacco di carboidrati e zuccheri. Che, insieme con poco esercizio, può portare a diabete e malattie cardiache.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*