Il colpo di Stato di Matteo Renzi, Italicum

Il colpo di Stato di Matteo Renzi, Italicum

News

Il colpo di Stato di Matteo Renzi, Italicum

Italicum: in queste ore la fase dell’approvazione della legge elettorale forse entra nella sua fase più difficile. Infatti dovrà fare il suo passaggio presso la Commissione Affari Costituzionali, e proprio qui l’Italicum potrebbe cadere per la presenza di moltissimi dissidenti. Bersani del Pd ha dichiarato che non è convinto che Matteo Renzi possa avere i numeri per approvare l’Italicum. Ma per il passaggio della legge in aula cosa potrebbe accadere? Potrebbero esserci diversi scenari, eccoli.

Italicum, Renzi: Il primo scenario che si potrebbe creare è che se la Commissione non dovesse riuscire a raggiungere la maggioranza durante le votazioni, Matteo Renzi potrebbe imporre viste le necessità che i lavori parlamentari siano bloccati dalle commissioni la votazione direttamente in Aula. Questa tecnica è già stata utilizzata in passato. Il Secondo Scenario invece potrebbe essere, di imporre le dimissioni per i dissidenti da parte di Renzi, proprio per mantenere la disciplina all’interno del partito.

Quindi Renzi senza infrangere nessuna legge della camera potrebbe cambiare i componenti con altri.

Renzi, Italicum: Invece il terzo scenario a cui potremmo assistere è quello di un ricorso all’Articolo 19 del regolamento della Camera. Tale Articolo prevede che un Deputato che non può intervenire ad una o più sedute della propria commissione può essere sostituito per la durata dell’intera seduta con un collega del suo stesso gruppo, che appartiene ad un altra commissione ovvero che fa parte del Governo in carica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche