Il compleanno dello stadio più vecchio d’Italia

Storia

Il compleanno dello stadio più vecchio d’Italia

Dopo più di due anni di lavoro, il 22 gennaio del 1911 veniva inaugurato il nuovo stadio comunale di Genova per le partite casalinghe del Genoa, all’epoca la squadra italiana di calcio col maggior palmares, avendo vinto il campionato italiano già ben sei volte. Poteva ospitare circa 20000 spettatori e la partita inaugurale fu contro l’Internazionale, fondata appena due anni prima e detentrice dello scudetto. Siccome fu costruito nel quartiere popolare di Marassi, sul terreno che faceva parte dell’antica villa Musso Piantelli, ancora in parte visibile, prese il nome di stadio Marassi. Questo fino a quando, nel 1933, non fu intitolato a Luigi Ferraris, capitano della prima gloriosa squadra del Genoa, caduto durante la prima guerra mondiale, con una cerimonia durante la quale fu seppellita la sua medaglia al valor militare sotto la Gradinata Nord, da allora dimora dei tifosi genoani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

docce
Scuola

Si scrive doccie o docce?

25 maggio 2017 di Notizie

La lingua italiana nasconde spesso alcuni “tranelli”. La formazione del plurale di alcune parole, come “doccia” appunto, rientra tra questi. Scopriamo la regola grammaticale e le sue eccezioni.

Loading...