Il conflitto con l’impero

Storia

Il conflitto con l’impero

Il decreto del 1075 che vietava l’investitura dei vescovi da parte dei laici, non suscitò in un primo tempo reazioni da parte di Enrico IV, che si dichiarò pronto a sostenere gli obiettivi della riforma. Lo stesso Gregorio VII aveva lodato il 10 luglio 1075 lo zelo che il re aveva manifestato nella sua lotte contro i simoniaci e concubina tori. Il re inviò a due riprese suoi rappresentati a Roma per trattare di problemi rimasti in sospeso e per manifestare la sua riverenza a San Pietro e il papa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche