Il consumo medio di acqua per persona

L’acqua utilizzata in casa proviene da fonti, quali laghi e fiumi e dalle acque sotterranee, come pozzi. A partire dal 2010, il consumo di acqua medio per persona è di 70 litri al giorno, secondo l’American Water Works Association.

Leggi anche: Peter l’estremista che non beve acqua da quattro anni



Toilette
I bagni costituiscono la maggior percentuale di acqua consumata per persona al giorno. Con una media di 18,5 litri, l’acqua utilizzata dai servizi igienici costituisce circa il 26,7 per cento del consumo d’acqua al giorno, secondo l’associazione.

Leggi anche: Il gelo rompe un cavo: metrò fermo per sei ore


Lavatrici
La lavatrice è al secondo posto con 15 litri al giorno. Fanno arrivare al 21,7 per cento il consumo d’acqua al giorno.

Docce
Farsi la doccia è la fonte più grande di consumo di acqua e si trova al terzo posto. Con 11,6 litri al giorno, fare la doccia aumenta al 16,8 per cento il consumo di acqua al giorno. D’altra parte, fare il bagno consuma solo 1,2 litri, che costituiscono l’ 1,7 per cento.

Leggi anche: Emergenza passata


Rubinetti e perdite
I rubinetti e le perdite costituiscono le ultime due grandi aree di consumo di acqua rispettivamnete da 10,9 e 9,5 litri.

Leggi anche

birra
Salute

Benefici della birra sulla salute: è migliore del latte

Secondo quanto affermato dall’associazione animalista Peta, la birra risulterebbe essere più salutare del latte. A prima vista, un’affermazione del genere sembrerebbe farvi sorridere e lasciarvi alquanto perplessi, ma secondo questa associazione l’assunzione moderata di alcol non ha degli effetti negativi per la salute, ma anzi fa bene a quest’ultima. Invece, per il latte capita il contrario, che non è una cosa fattibile e semplice consumarlo “responsabilmente". I suoi derivati e il latte stesso danneggiano la vostra salute e provocano delle grandi sofferenze ai miliardi di mucche impiegate nella loro produzione. Il latte e i latticini causerebbero (sempre secondo il parere [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*