Il debutto Nazionale de IL VIZIO ASSURDO COMMENTA  

Il debutto Nazionale de IL VIZIO ASSURDO COMMENTA  

La Fondazione Cesare Pavese e  l’Associazione Davide Lajolo, il Parco Culturale Piemonte Paesaggio Umano e  Assemblea Teatro, in collaborazione, presentano il debutto  Nazionale de IL VIZIO ASSURDO.

Per i 100 anni dalla nascita di  Davide Lajolo, infatti, si è voluto rimettere in scena il testo con il quale lo scrittore/giornalista langarolo decise di raccontare la vita, e la morte, dell’amico Cesare Pavese. Una biografia intensa e importante che oggi ritorna sul palco con un cast di 7 attori e una banda composta da 50 elementi per dare respiro e forza a parole tanto importanti. Una serata a Vinchio, paese  natale di Lajolo, per raccontare, e “assaggiare” qualcosa della messinscena, a Santo Stefano Belbo spazio invece al debutto Nazionale.  Il vizio assurdo.

Storia di Cesare Pavese, è il titolo dell’opera che affronta la biografia appunto dell’autore langarolo, scritta appena qualche anno dopo la sua morte. Davide Lajolo raccolse direttamente, da amico e da intellettuale, le confidenze dell’amico Cesare, ricomponendole in una biografia
letteraria e umana. Il vizio assurdo, la depressione che incombe e ritorna lungo tutta la vita dello scrittore, è arricchito dai documenti chiusi e riordinati in “un baule” dallo stesso Pavese, un materiale che Lajolo per primo ebbe modo di sfogliare e raccontare con efficacia.


 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*