Il deputato Fantinati (M5S), attacca Comunione e Liberazione, sul palco del meeting di Rimini

News

Il deputato Fantinati (M5S), attacca Comunione e Liberazione, sul palco del meeting di Rimini

Per la prima volta, un esponente del Movimento 5 Stelle è stato invitato a parlare al meeting di Rimini, organizzato da Comunione e Liberazione. Ad intervenire è stato il deputato Mattia Fantinati, che dal palco ha attaccato proprio il movimento ecclesiale cattolico organizzatore dell’evento, accusato dal deputato di essere ‘la più potente lobby italiana’.

‘Sono qui – ha esordito Fantinati – per denunciare come la vostra lobby ha trasformato l’esperienza spirituale e morale in un paravento di interessi personali finalizzati sempre e comunque a denaro e potere. La politica deve essere laica, perchè deve essere di tutti’.

Dalla platea si sono levati alcuni fischi e dissapori prontamente sedati dal moderatore del dibattito.

‘Negli anni – ha proseguito il deputato del M5S – avete generato un potere politico capace di influenzare sanità, scuole private cattoliche, università e appalti. Sempre dalla parte dei potenti, sempre dalla parte di chi comanda. Sempre in nome di Dioì.

Leggi anche