Il design che non ti aspetti – eau de parfum COMMENTA  

Il design che non ti aspetti – eau de parfum COMMENTA  

inauguro oggi una nuova serie di articoli chiamata “il design che non ti aspetti” in cui voglio mostrarvi alcuni degli ambiti in cui il design è sviluppatissimo ma nessuno ci fa caso.


Il design infatti si cela in ogni aspetto della quotidianità, come diceva Ernesto Rogersdal cucchiaio alla città“.

Prendiamo, per esempio, i profumi. Quando andiamo in un negozio e ci troviamo di fronte a più di cento alternative, non possiamo certo..annusarle tutte! Ciò che ci attira verso un determinato profumo è la sua boccetta: la forma, il colore, la grandezza..sono tutti elementi che ci fanno almeno provare quel profumo in mezzo a tutti gli altri.


gautier per esempio è sempre molto originale nel design dei suoi profumi..

narciso rodriguez invece attirà con la sua semplicità..

 

agatha ruiz de la prada punta su colori sgargianti e nomi e forme molto femminili e divertenti..

anche Mark Jacobs punta su icone femminili (i fiori) e varia da uno stile decisamente lolita ad uno più fresco e soffice..

Pucci

 

 

Prada

Max Mara

 

 

Dior

Chanel

 

Cavalli

 

 

 

Ovviamente poi quello che conta è il profumo, ma è piacevole avere una bella boccetta esposta su una mensola, non trovate?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*