Il fantasma di Maicon

Inter

Il fantasma di Maicon

Jonathan, giocatore brasiliano classe ’86, ruolo terzino destro, era arrivato all’Inter nello scorso campionato; l’obiettivo dell’Inter nel breve periodo era quello di capire in prospettiva futura il valore del giocatore.

Poche le possibilità di mettersi in mostra quando davanti hai la sfortuna di avere il migliore, devi accontentarti di scampoli di partita o a volte di sacrificarti in ruoli non congeniali, oppure attendere pazientemente squalifiche o infortuni del titolare.

Dopo 6 mesi di attesa il dirottamento a Parma, un trasferimento in prestito che poteva servire per poter giocare con continuità e acquisire fiducia nei propri mezzi.

Quest’anno il ritorno alla casa madre, Maicon era ancora dell’Inter però e questo poteva significare ancora un anno in altalena, nelle ultime giornate di calciomercato poi l’annuncio della cessione di Maicon al Chelsea.

La grande occasione, sia a livello di Inter che di nazionale, giocare bene con l’Inter infatti poteva permettere al giovane di ottenere una chance in prospettiva mondiale 2014, che si svolgerà proprio in Brasile.

Però, a volte confrontarsi con i miti non è semplice, spesso i tifosi sono impietosi e nei momenti di difficoltà causticamente ricordano che Maicon non avrebbe sbagliato quell’appoggio o che quell’attaccante non sarebbe riuscito a passare.

Insomma il ragazzo continua a non convincere, anche a Torino non ha brillato, certo non è facile giocare con un ingombrante fardello; per giunta il carioca ha disputato solo 45’ minuti uscendo anzitempo per un problema fisico.

Bisogna però sottolineare che ora a centrocampo salgono prepotentemente le quotazioni di Obi e si ipotizza una coppia di terzini Nagatomo (destra) e Pereira (sinistra), con l’Highlander Zanetti pronto a coprire qualsiasi ruolo di difesa e centrocampo; a meno che prepotentemente Jonathan non esploda e possa rinnovare i fasti dei terzini nerazzurri.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.