Il fumo potrebbe causare l'acne nelle donne - Notizie.it

Il fumo potrebbe causare l’acne nelle donne

Guide

Il fumo potrebbe causare l’acne nelle donne

La malattia della pelle, l’acne colpisce soprattutto i fumatori di sesso femminile secondo The British Journal of Dermatology. Questa ‘acne dei fumatori’ è caratterizzata da pori ostruiti e punti neri grandi, ma meno macchie infiammate dell’acne normale.
I ricercatori hanno condotto uno studio su 1000 donne tra i 25 e i 50 anni e hanno scoperto che il 42 per cento dei fumatori ha avuto acne rispetto a solo uno su dieci non fumatori.

Inoltre, i fumatori che avevano sofferto di acne durante l’adolescenza sono risultati quattro volte più probabili di soffrire di acne in età adulta rispetto ai non fumatori che pure avevano avuto l’acne adolescenziale.
Il gruppo ha identificato un particolare tipo di acne chiamato NIA (acne non-infiammatoria) comune tra i fumatori.

Il dottor Bruno Capitanio, uno degli autori dello studio, ha dichiarato: “Il nostro studio dimostra che NIA colpisce un’alta percentuale di donne, ed è particolarmente alta tra i fumatori.
“Riconoscere questa forma di acne è fondamentale per fornire informazioni corrette sugli effetti del tabacco sulla pelle.”
Il Dr Colin Holden, presidente della British Association of Dermatologists, ha dichiarato: “I dermatologi hanno a lungo associato al fumo, l’invecchiamento precoce della pelle, rughe e una carnagione coriacea.
“Tuttavia, gli scienziati stanno collegando sempre più l’abitudine con l’acne.

Per le persone che hanno sofferto di acne durante l’adolescenza, la probabilità di soffrirne anche in età adulta è quattro volte superiore nei fumatori rispetto ai non fumatori. Ciò suggerisce che il fumo potrebbe essere un fattore importante che contribuisce all’acne adulta se si è già predisposti a questo disturbo.

“Questo studio mostra anche un interessante legame tra un tipo specifico di acne e il fumo. Tutti questi risultati, si spera, forniscano alle persone un incentivo in più per smettere.”
Il fumo è una delle principali cause di mortalità e di malattia nel Regno Unito. Ogni anno, circa 114 mila fumatori muoiono per malattie correlate al fumo come le malattie cardiache e il cancro ai polmoni.
Circa il 70 per cento dei fumatori dicono che vogliono smettere di fumare, ma la maggior parte credono di non essere in grado. Tuttavia, circa la metà di tutti i fumatori alla fine riescono a rinunciare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*