Il futuro della Fiat secondo Marchionne

Economia

Il futuro della Fiat secondo Marchionne

sergio-marchionne1

La scorsa settimana la Fiat ha acquistato la Chrysler, e l’amministratore delegato della casa automobilistica Sergio Marchionne si dichiara soddisfatto della riuscita acquisizione e ottimista per il futuro. L’accordo tecnologico con la Chrysler si è trasformato in un piano vero e proprio che servirà a rilanciare la Fiat anche sul territorio americano.

In una recente intervista alla Repubblica, Marchionne dichiara: “In un momento di crisi spaventosa abbiamo visto nei rottami dell’industria automobilistica americana la possibilità di far rinascere una grande azienda in forma completamente diversa. L’America ha creduto nelle nostre idee e ci ha aperto le porte”.

La fusione arriverà a breve, la società avrà un nome nuovo, anche la sede è ancora da decidere. Tra gli obiettivi a breve termine della Fiat c’è il rilancio dell’Alfa, e il rientro di tutti gli operai al lavoro, scongiurando lo spauracchio della cassa integrazione. Il 2014 si apre quindi all’insegna dell’ottimismo in casa Fiat.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche