Il futuro dell’Albero della Vita

Cultura

Il futuro dell’Albero della Vita

A poche settimane dal termine di Expo 2015, ci si interroga sul futuro del simbolo della manifestazione, ovvero riguarda l’Albero della Vita. L’ opera è realizzata da Marco Balich e costruita dagli imprenditori del Consorzio Orgoglio Brescia. Ha riscosso notevole successo grazie ai suoi giochi e spettacolo di acqua e di luce. Sul suo futuro ci sono varie ipotesi: il Consorzio Orgoglio Brescia vorrebbe che l’albero finisca un un luogo visibile e accessibile, altrimenti si adopereranno per portarlo a Brescia. L’europarlamentare David Sassoli vorrebbe adottare l’albero per “piantarlo” nel laghetto dell’Eur o a Villa Borghese. L’ideatore dell’opera Balich lo rivorrebbe nella sua collocazione originale accanto a Palazzo Italia, mentre il comitato di quartiere “Parco Adriano” lo vorrebbe trasformare in un nuovo punto di aggregazione e di attrazione turistica però più periferica.

Fonte Foto: nuovavenezia.gelocal.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

regali di fidanzamento algerini
Cultura

Tradizionali regali di fidanzamento algerini

22 settembre 2017 di Notizie

Studiare le tradizioni di un Paese significa capirne la cultura. E le celebrazioni di nozze sono sempre un momento per osservarle al meglio. Scopriamo insieme quali sono i tipici regali di fidanzamento algerini.