Il grande jazz si ferma a Rignano sull’Arno

Firenze

Il grande jazz si ferma a Rignano sull’Arno

Joel Frahm
Non potevo che scrivere questo post a musica di jazz, con in sottofondo un bel contrabbasso ritmato, pianoforte, batteria e il fluido sassofono di Joel Frahm.
Se ancora non avete idea di cosa sia il jazz, il modo migliore per capirlo è ascoltarlo! Non bastano articoli, testi, libri per descriverlo. Nè tanto meno per innamorarsene.
Quindi approfittatene: domani giovedì 20 ottobre, alle ore 22.00, Joel Frahm e l’F.C.C.C. Quartet suoneranno per voi al Blackmail Jazz Club di Rignano sull’Arno (Fi).

Il primo appuntamento del grande jazz internazionale andrà in scena con l’F.C.C.C. Quartet, composto dal sassofonista statunitense Joel Frahm, assieme a Renato Chicco (pianoforte), Lorenzo Conte (contrabbasso) e il sorprendente batterista Cory Cox.
Nonostante il jazz sia un genere musicale nato nei primi anni del XX secolo nelle comunità di schiavi africani che lavoravano nelle piantagioni del sud degli Stati Uniti, quindi popolare, tutta la musica jazz derivata è stata definita colta, in quanto risultante della conoscenza della musica classica.
Originario del Wisconsin, dove è nato nel 1969, Joel Frahm ha collaborato con Jane Monheit, amico d’infanzia Brad Mehldau, Betty Carter, Maynard Ferguson, Matt Wilson, Dewey Redman, Lee Konitz, Kurt Rosenwinkel, Andrew Hill e Ben Allison.
Selezionato dai critici della rivista Down Beat come Nuovo Talento per la categoria sassofonisti, potete approfondire la sua conoscenza curiosando sul sito
personale www.joelfrahm.com.

Joel Frahm e l’F.C.C.C.

Quartet
20 ottobre 2011 – ore 22.00
Blackmail Jazz Club
Villa Il Palagio, via il Palagio 59 – Palagio
Rignano sull’Arno – Firenze
Prezzo: 10 euro (cena e/o consumazioni a parte, non obbligatorie)

Info: Blackmail Jazz Club
Telefono: 055 8348865
Email: info@blackmailjazzclub.it
www.blackmailjazzclub.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche