Il lavoro di cercare il lavoro COMMENTA  

Il lavoro di cercare il lavoro COMMENTA  

A scuola ci dicevano che il denaro è un bene scarso, perché non se ne ha mai abbastanza. Da qualche tempo però, sembra che il lavoro stia battendo il denaro in quel senso. Per fortuna, come (quasi) per tutto, ai mezzi tradizionali di cercare il lavoro si è aggiunto da un bel po’ internet, dandoci l’opportunità di vedere in tempo reale diverse offerte lavorative da tutte le parti della città, della regione, del paese o del mondo, le quali altrimenti non potremmo mai conoscere. Così, ce ne stanno dei siti dedicati esclusivamente al lavoro, in genere collegati a qualche giornale importante, che vede nell’inserzione di annunci un modo di guadagnare soldi. Ce ne stanno anche i siti di compravendita, nei quali la sezione “Offerte di lavoro” è soltanto una delle possibilità di scambio di beni e servizi. Poiché in quest’ultimo caso gli annunci sono il più delle volte gratuiti, bisogna essere un po’ più attenti, perché non si sa mai con cosa ci possiamo incontrare.

In genere questi siti sono affidabili, nel senso che da un primo sguardo si può capire se l’offerta è seria o meno. Ma a volte si trovano delle cose, per non dire altro, strane. Prendiamo per esempio un sito che dal nome ci fa pensare a quello spazio che si trova a scuola o negli uffici, nel quale si appendono gli annunci. Se nella sezione delle offerte di lavoro vogliamo vederle tutte, ci sarà almeno una ventina di annunci uguali, che ci parlano di uno stage o di un tirocinio, ma che in realtà è lo stesso annuncio di un corso d’inglese gratuito. Questo annuncio viene pubblicato almeno una cinquantina di volte al giorno, e nessuno si occupa di eliminarli per far diventare più veloce la ricerca di altre offerte. Anzi. Ogni tanto spunta pure l’annuncio nel quale cercano inserzionisti. È comunque vero che queste cose non si inseriscono da sole… Ce ne sta pure il fotografo che cerca delle modelle per nudo, forse senza ancora fortuna, perché lo stesso annuncio viene ripetuto un bel numero di volte al giorno. Infine, qualche volta c’è il cuore solitario che ha bisogno di una ragazza immagine per accompagnarlo in un viaggio. Ovviamente, con la massima serietà…

Sono tempi difficili questi. Forse anche i siti di lavoro dovrebbero assumere delle persone che controllassero ciò che pubblicano lì, non per censurare o vietare certi annunci, ma per rendere la vita più facile a quelli che non hanno perso la speranza di trovare il lavoro…

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*