Il Made In Italy alla conquista del Ffany di New York. Novità in casa ANCI COMMENTA  

Il Made In Italy alla conquista del Ffany di New York. Novità in casa ANCI COMMENTA  

Sono 23 le aziende italiane del settore calzaturiero selezionate per presentare le proprie collezioni della stagione Autunno/Inverno 2012/2013 al Ffany di New York. Il Made In Itay alla conquista della Grande Mela! Ed è tutto merito… dell’Associazione nazionale Calzaturifici Italiani. La kermesse si terrà dall’1 al 3 Febbraio prossimi all’Hilton di New York.


Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani: 23 aziende Made In Italy al Fany di New York, 1 - 3 Febbraio 2012
Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani: 23 aziende Made In Italy al Fany di New York, 1 - 3 Febbraio 2012

“L’ANCI sta portando avanti una serie di progetti importanti, come l’e-commerce e la comunicazione digitale – afferma Cleto Sagripanti, presidente di ANCI – che rappresentano un approccio alla comunicazione molto affine a quella di un paese come gli Stati Uniti, orientata al consumatore soprattutto giovane. Allo stesso tempo, però, riteniamo fondamentale continuare ad integrare tali azioni con iniziative B2B”.

Pensate, il mercato degli Stati Uniti è oggi il terzo paese di destinazione delle calzature italiane con oltre 516 milioni di euro e 9,2 milioni di paia importati dall’Italia nei primi nove mesi del 2011. Dopo il recupero fatto registrare nel 2010, con una crescita del 24,8% in valore e del 13,3% in volume rispetto al 2009, anche i primi nove mesi del 2011 hanno confermato la stessa tendenza.


Avanti tutta, Scarpa Italiano! E i nostri auguri all’ANCI.

Tina Toast

Leggi anche

1 Commento su Il Made In Italy alla conquista del Ffany di New York. Novità in casa ANCI

  1. Complimenti, il futuro delle scarpe made in italy, sono convinto, sarà sempre più roseo, specie se    
    la tecnologia e l’innovazione contribuirà costantemente ad accrescere, qualità, praticità, confort ed eleganza, quella inconfondibile,  inimitabile, prestigiosa di cui dobbiamo essere orgogliosamente fieri l’intelligente manualità degli italiani.

    Se contattato potrei dare un mio modesto contributo, che attentamente elaborato, da eventuali interessati, potrebbe raddoppiare la produzione. (Se non fossi estremamente modesto e prudente 
    mi sarei espresso:  potrebbe moltiplicare la produzione.)

      Cordialità.

    Michele Greco C/so Regina Margherita,274 Torino tel 0114375023 Cell 3924012855

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*