Il magnesio degli spinaci protegge dall’infarto COMMENTA  

Il magnesio degli spinaci protegge dall’infarto COMMENTA  

 

Mangia spinaci e avrai il cuore più protetto. Questa in estrema sintesi la conclusione di un ponderoso studio giapponese dell’Università di Osaka condotto per 15 anni su oltre 58mila persone dai 40 ai 79 anni.

I ricercatori hanno osservato che a fronte di consumi più elevati di magnesio (247 milligrammi al giorno) il rischio di morte per malattie cardiovascolari è risultato più basso del 36% se confrontato con un’assunzione quotidiana inferiore (174milligrammi). Che cosa c’entrano gli spinaci? Come gli altri ortaggi a foglia verde sono una buona fonte di magnesio, elemento che puoi portare in tavola anche con la frutta secca, i legumi e il cioccolato fondente.

Non solo: negli spinaci, di stagione a settembre e per tutto l’inverno, sono contenute alte quantità di potassio, un altro minerale che gioca un ruolo chiave nelle protezione delle malattie cardiovascolari.

Secondo la ricerca pubblicata sulla rivista Atherosclerosis, gli effetti positivi del magnesio nei confronti del rischio di infarto sono evidenti soprattutto nelle donne mentre negli uomini il minerale sembra in grado di ridurre anche i casi di emorragia celebrale.

Leggi anche

appendice
Salute

Appendice: ecco a cosa serve

Individuata da un gruppo di ricercatori della Midwestern University la funzione specifica dell'appendice, un tempo considerata mera vestigia filogenetica. Conosciuta anche come appendice vermiforme o appendice cecale, l'appendice è un prolungamento dell'intestino crasso; per la Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*