Il meccanico della Williams vittima dell’incendio durante il Gran Premio di Spagna torna a casa COMMENTA  

Il meccanico della Williams vittima dell’incendio durante il Gran Premio di Spagna torna a casa COMMENTA  

Il meccanico della Williams che ha subito ustioni di secondo grado al 15 per cento del suo corpo quando il garage è scoppiò in fiamme dopo il Gran Premio di Spagna di domenica è tornato a casa dopo essere stato dimesso dall’ospedale.


Martin Betts, 50 anni, è stato trasportato al reparto ustionati all’ospedale Vall d’Hebron di Barcellona dopo le celebrazioni della vittoria di Pastor Maldonado.

Betts ha lasciato l’ospedale in ambulanza e la Williams ha confermato che era sulla via del ritorno verso il Regno Unito.

Il direttore operativo ingegnere Mark Gillan ha detto: ‘Vorrei ribadire i nostri ringraziamenti a tutti coloro che hanno aiutato il team Williams di Domenica a domare il fuoco.


‘Un membro del team rimane in ospedale dopo aver subito ustioni, ma è in una condizione stabile e di buon umore ed è tornato in Inghilterra per ulteriori cure mediche.’
Gillan ha confermato che le indagini restano in corso sulle cause dell’incendio che ha iniziato nel settore dei combustibili del garage.

L'articolo prosegue subito dopo


‘L’entità dei danni è ancora in fase di accesso e non sarà del tutto chiara fino a quando entrambe le vetture e le attrezzature sono tornate in fabbrica’, ha aggiunto Gillan.

‘Ciò che è chiaro è che il nostro garage e le attrezzature e infrastrutture sono state gravemente danneggiate.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*