Il mercato in uscita _2 - Notizie.it
Il mercato in uscita _2
Inter

Il mercato in uscita _2

Il forte portiere carioca Julio Cesar, dopo 7 stagioni da protagonista sembra dover dare l’addio all’Inter; l’obiettivo dichiarato della dirigenza è quello di ringiovanire la rosa, quest’anno si vuole quindi procedere ad una ver e proprio svecchiamento, in quest’ottica la dolorosa rinuncia a Julio Cesar, l’acchiappasogni carioca.

Le qualità del portiere non sono in discussione, anche Stramaccioni ha dichiarato che Julio rimane uno dei portieri più forti in circolazione : “Ho un ottimo rapporto con lui, a livello personale . Secondo me, nella scorsa stagione è stato uno dei ragazzi fondamentali. Il suo valore non è in discussione e questo non lo dice Stramaccioni, ma il campo: Julio è tra i migliori portieri al mondo, ma come ha detto il nostro presidente, l’Inter viene prima di tutto e l’Inter ha il diritto di fare le scelte che reputa migliori. Io non ho nessun problema con lui, anche ieri ci siamo visti e abbiamo parlato“.

La scelta di Handanovic è stata quella di voler puntare su un portiere più giovane e competitivo, rimarrebbe da domandarsi come mai non si è voluto puntare su Viviano al limite, comunque la società ha effettuato le sue scelte, da qui la dolorosa rinuncia a Julio che rimanendo provocherebbe un pericoloso dualismo.

Ora il problema è che al momento Julio è ancora un giocatore dell’Inter, bisogna quindi capire cosa farà il giocatore che ha un contratto fino al 2014.

Nelle ultime ore si è parlato del Besitkas, società turca, ma il carioca, nonostante qualche acciacco che ha un poco condizionato l’ultima stagione, pretende giustamente qualcosa di più.

Lo spettro del Milan, nonostante le dichiarazioni di Galliani, è dietro la porta, ci sarebbe un’ipotesi suggestiva, coinvolgere Julio Cesar in un giro di scambi che porterebbe all’Inter Lucas oppure Paulinho, in questo modo il portiere nelle stagioni che precedono il mondiale potrebbe giocare in Brasile, fantacalcio ?

Attendiamo gli eventi e le notizie che rimbalzeranno, forse, dal Brasile.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.